Weekend dolceamaro per il CUS Padova


Nel weekend appena trascorso sì è svolta la terza e ultima tappa di campionato prima delle finali,
dove le squadre giocheranno i playoff e playout per decidere la classifica nazionale definitiva di
quest’anno.
A causa del forte mal tempo la squadra di punta del C.U.S. Padova Ultimate Frisbee, non ha potuto
giocare in casa, ma ha dovuto trasferirsi ai campi di Bologna. Allo stesso modo i Barbari di serie B
hanno giocato le loro partite a Rimini anziché a Bologna.
Sabato ha visto i Barbastreji scontrarsi con la temibile C.U.S.B. Fotta Red di Bologna, la quale dall’alto
del suo roster stellare ed i numerosi anni di esperienza in campo, non ha lasciato scampo alla
squadra padovana chiudendola 15 a 3. I Barbari subiscono lo stesso destino dei loro compagni di
serie A, sconfitti dai C.U.S.B. History One per 15 a 5.
Domenica invece ha scatenato sentimenti contrastanti per la società padovana: i Barbari concludono
la giornata con altre due sconfitte, per mano dei 45 Giri di Cremona e dei vicini di casa veneziani
Extradry; venendo così costretti a retrocedere automaticamente in serie C.
Allo stesso tempo i Barbastreji decidono finalmente di mettere in gioco tutte le carte in loro
possesso e sotto la supervisione del capitano Lorenzo Pavan, si aggiudicano le ultime due partite di
campionato contro i Cani e Porci di Imola e i BeeFree di Torino. Altro non resta a questa squadra se
non sfoderare gli artigli e prepararsi a dare tutto nella lotta per la sopravvivenza in serie A, che si
svolgerà a Trento l’8-9 Giugno.

articolo di: Alberto Degan